headernews

Visualizza articoli per tag: premio


Il prestigioso riconoscimento è riservato ai Professionisti della Logistica
che si sono particolarmente distinti nella loro attività.

Roma, 31 maggio 2021 – Il Premio CSCMP “Supply Chain Hall of Fame Italy 2021” è stato assegnato al Generale di Corpo d’Armata Francesco Paolo Figliuolo, Commissario Straordinario all’emergenza Covid. Il riconoscimento è attribuito ogni anno ai Professionisti della Logistica che in Italia si sono particolarmente distinti nella loro attività. Fondato nel 1963, con oltre 90 sedi in tutto il mondo, il Council of Supply Chain Management Professionals è una delle principali associazioni internazionali del settore.

“Grazie alla sua grande esperienza e capacità professionale, ha commentato Giuseppe Boschi, Presidente Onorario CSCMP Italy Roundtable, abbiamo constatato la realizzazione, sul campo e in brevissimo tempo, di un impeccabile sistema logistico integrato anti-Covid, con concentrazione degli arrivi dei vaccini in hub nazionali (alcuni proprio in basi militari), distribuzione veloce e capillare delle dosi in tutto il territorio, centri di somministrazione organizzati ed efficienti, sistemi di prenotazione integrati e regolari, per fasce di età e di rischio, obiettivi chiari e rapidamente conseguiti”.

“Con la sua azione, ha aggiunto Igino Colella, Presidente CSCMP Italy Roundtable, ha reso manifesta a tutti l’importanza della Logistica, non a caso definita Arte Militare. Al Generale Francesco Paolo Figliuolo va quindi il più profondo sentimento di gratitudine da parte della nostra comunità professionale dei Supply Chain Manager, anche a nome di tutti i Cittadini italiani”.

Il Generale Francesco Paolo Figliuolo ha accettato l’invito a partecipare, con un suo attesissimo intervento, alla V Conferenza Europea CSCMP, “Supply Chain Edge Europe 2021”, che avrà luogo in modalità virtuale, nei giorni 10-11 giugno prossimi.

L’iscrizione alla Conferenza può essere effettuata su questo link:

https://www.eventbrite.it/e/biglietti-cscmp-european-conference-european-research-seminar-italy-2021-137505260937

Pubblicato in News

Milano, 4 dicembre 2018 -- Il Premio Assochange 2018 è stato assegnato al GRUPPO MONDADORI. Giunto alla settima edizione, il riconoscimento è stato consegnato in occasione del Convegno di presentazione dei risultati del 5° Osservatorio sul Change Management in Italia, che si è svolto a Milano, presso il Politecnico di Milano, partner del progetto.

“È per noi motivo di grande soddisfazione, quest’anno, assegnare il Premio Assochange a Gruppo Mondadori, ha commentato Salvatore Merando, presidente dell’Associazione, in quanto si tratta di un’azienda che, in un contesto fortemente competitivo e di continua trasformazione, ha saputo avviare significativi e contemporanei programmi di cambiamento con impatti su tutta l'azienda e sul proprio personale. In questo contesto, le attività di change management hanno assunto un'importanza fondamentale e strategica, tenendo conto della centralità delle persone per accelerare il raggiungimento degli obiettivi prefissati, di una forte e visibile leadership del management e di uno sviluppo di capabilities, competenze e ruoli adeguati a supportare i cambiamenti in atto”.

“Siamo orgogliosi di ricevere il Premio Assochange 2018”, ha dichiarato Daniele Sacco, direttore centrale Risorse umane e organizzazione di Gruppo Mondadori. “Questo riconoscimento ci sprona a perseguire con convinzione ancora maggiore il percorso di innovazione intrapreso dal Gruppo Mondadori negli ultimi anni”. “Il nostro obiettivo è lo sviluppo di una cultura diffusa sempre più orientata ad accogliere il cambiamento come opportunità e in cui le nostre risorse hanno un ruolo centrale, attivo e consapevole. Per noi infatti il cambiamento è un investimento innanzitutto nelle persone e nella loro motivazione. E per essere di successo, deve scatenare energie positive e forte coinvolgimento a tutti i livelli”, ha concluso Sacco.

Istituito nel 2012 il Premio Assochange è assegnato per premiare iniziative di persone, aziende e istituzioni, finalizzate ad attivare processi di cambiamento riferiti a realtà complesse. In passato è stato assegnato a: Comune di Milano (2012), Ferrovie dello Stato (2013), Dallara (2014), Pirelli & C. (2015), ACEA (2016), ENEL (2017).

Per informazioni, Ufficio Stampa Assochange Studio Giorgio Vizioli & Associati, corso Vercelli 9 Milano Giorgio Vizioli (3355226110) Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. Chiara Dinoia (0248013658) Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.                  

Pubblicato in News