headernews

Visualizza articoli per tag: intelligenza artificiale

“AI WEEK ITALIA 2021”: DAL 10 AL 15 MAGGIO, LA II EDIZIONE
DELLA SETTIMANA ITALIANA DELL’INTELLIGENZA ARTIFICIALE
Sei giorni in cui sarà possibile scoprire le migliori use case di successo.
Parteciperà Assochange, associazione italiana per il change management


Milano, 29 aprile 2021 - Si terrà dal 10 al 15 maggio, interamente online su www.aiweek.it, la seconda edizione di “AI Week Italia”, settimana italiana della Intelligenza Artificiale. Nata l’anno scorso con il primo lockdown, l’iniziativa si svilupperà in sei giorni, durante i quali sarà possibile scoprire le migliori use case di successo.

“AI Week Italia” è stata ideata da Giacinto Fiore e Pasquale Viscanti, che hanno unito le rispettive competenze legate all’innovazione e allo sviluppo del business tramite l’Intelligenza Artificiale. Ne è nato un programma di divulgazione “Intelligenza artificiale spiegata semplice” (www.iaspiegatasemplice.it) grazie al quale si è creata una vasta community di imprenditori e manager interessati a comprendere le potenzialità e le possibili applicazioni dell'Intelligenza Artificiale all'interno delle loro aziende.

Novità di quest’anno: è stata indetta la prima edizione del "Premio McCarthy", riconoscimento destinato al Ricercatore/Ricercatrice under 35 per l’attività svolta sul tema Intelligenza Artificiale. Tra i membri della Giuria anche il Professor Luciano Floridi, dell’Università di Oxford.

Tra i numerosi patrocini e le collaborazioni attivate per la seconda edizione, di particolare rilievo è la sinergia con Assochange, associazione italiana per il change management.
"L'innovazione, spiega Giacinto Fiore (AI Business Model Strategist), porta sempre con sé una forte spinta al cambiamento all'interno delle organizzazioni aziendali; per questo motivo, la partecipazione di Assochange all'interno della settimana italiana dell'Intelligenza Artificiale rappresenta una garanzia per tutti gli imprenditori pronti al cambiamento”.

"L'intelligenza artificiale all'interno delle aziende, aggiunge Pasquale Viscanti (AI Marketing Strategist), può davvero rappresentare un cambiamento importante nell'organizzazione. I manager e coach possono sostenere gli imprenditori in questo percorso, per questo siamo felici di avere Assochange tra i nostri partner della AI Week”.

“L’impatto della tecnologia sul cambiamento, commenta Moira Masper, presidente Assochange, è sempre stato un argomento su cui si è concentrato l’interesse della nostra associazione; AI Week Italia arriva in un momento in cui questa attenzione è massima, sia per l’accelerazione che la crisi ha indotto nell’evoluzione delle organizzazioni, di cui la digitalizzazione è un elemento trainante, sia per l’importanza della relazione tra tecnologia e persone”. Costituita nel 2003, Assochange è un’associazione di imprese, enti, istituzioni, professionisti e Università, che si propone di essere luogo di incontro, confronto e diffusione di conoscenza sul Change Management per aiutare le organizzazioni a raggiungere i loro obiettivi di cambiamento.

Pubblicato in News

EVENTO ON LINE “L’INTELLIGENZA ARTIFICIALE
PER IL CAMBIAMENTO DELLE ORGANIZZAZIONI”.
30 marzo 2021, h.15.00-17.30

Milano, 8 marzo 2021 – Avrà luogo il prossimo 30 marzo, dalle 15.00 alle 17.30, l’evento on line dal titolo “L’Intelligenza Artificiale per il cambiamento delle organizzazioni”. Promossa da Nicola Longo, local ambassador territoriale Assochange nel capoluogo piemontese, l’iniziativa è la prima dell’anno associativo ed è realizzata in collaborazione con Skills Management Group, azienda aderente all’Associazione, di cui Nicola Longo è managing partner. “Nello scorso mese di settembre, spiega, Torino è stata designata come sede principale dell’Istituto Italiano per l’Intelligenza Artificiale: una scelta di grande prestigio per la città, che vogliamo valorizzare coniugando queste tematiche con gli ambiti di interesse della nostra Associazione, ossia la gestione e il governo del cambiamento. E per questo motivo, la regia dell’evento sarà ospitata proprio a Torino, nella sede della Fondazione Links”.

“L’utilizzo dell’Intelligenza Artificiale, prosegue Longo, può aiutare le organizzazioni nella gestione dei loro processi di cambiamento e nella diffusione di una nuova cultura organizzativa; grazie all’intelligenza artificiale, infatti, si possono misurare con maggiore precisione le competenze e le conoscenze acquisite dalle persone e valutare i loro comportamenti e i loro atteggiamenti; inoltre, algoritmi di intelligenza artificiale consentono di personalizzare i percorsi di sviluppo rendendo più coinvolgenti i programmi di formazione, mentre soluzioni quali computer vision, chatbot, intelligent data processing permettono di creare modalità collaborative tra le persone e di aumentarne l’efficacia nel raggiungimento degli obiettivi”.

L’evento sarà articolato in quattro testimonianze di analisi dell’Intelligenza Artificiale in diversi ambiti: Stefano Buscaglia, direttore della Fondazione Links ed esperto di innovazione tecnologica, illustrerà le modalità con le quali l’Intelligenza Artificiale contribuisce ad accelerare i cambiamenti organizzativi in azienda; don Luca Peyron, direttore della Pastorale Universitaria e del servizio diocesano per l’Apostolato Digitale, approfondirà il rapporto tra Intelligenza Artificiale ed etica; Mario Manzo, executive vice president della Fondazione Torino Wireless illustrerà l’impatto dell’Intelligenza Artificiale sul territorio piemontese; Enrico Pochettino, head of innovation department di Iren spa, spiegherà come una multiutility può utilizzare l’Intelligenza Artificiale per arricchire i suoi servizi ai cittadini.

Sarà dato ampio spazio al confronto e alle domande, anche partendo da esperienze concrete sul tema da parte dei soci Assochange.

“L’impatto della tecnologia sul cambiamento, commenta Moira Masper, presidente Assochange, è sempre stato uno degli elementi sui quali si è focalizzato l’interesse della nostra associazione: l’evento di Torino arriva in un momento in cui questa attenzione è massima, sia per l’accelerazione che la crisi ha indotto nell’evoluzione delle organizzazioni, in cui la digitalizzazione costituisce un elemento trainante, sia per la sempre maggiore attenzione sulla relazione tra tecnologia e persone. Per questi motivi abbiamo pensato che Assochange potesse essere un giusto luogo per avviare una conversazione su questa tematica e soprattutto sul rapporto tra Intelligenza Artificiale e Cambiamento organizzativo”.

Per iscriversi rivolgersi a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Pubblicato in News