headernews

Mercoledì, 04 Luglio 2018 17:46

Da oggi i “gemelli tossici” fanno un po’ meno paura

Corsico 4 luglio 2018.  Probabilmente, parlando di “gemelli tossici”, vengono subito alla mente il cantante e il chitarrista solista della storica band americana Aerosmith, che si sono procurati questo soprannome a causa del loro sfrenato abuso di alcool e droghe.

Nell’ambito antincendio si assiste a una  situazione molto simile in quanto l’elevata  tossicità, e quindi il grave pericolo, deriva soprattutto dalla combinazione di due sostanze: il monossido di carbonio e l’acido cianidrico

Infatti, la presenza contemporanea di questi due agenti chimici, ad esempio negli ambienti con molto fumo, è molto più nociva dell’esposizione a ognuno di essi singolarmente, perché crea una miscela di gas asfissiante (il CO impedisce all'ossigeno di raggiungere gli organi vitali, mentre l'HCN attacca il sistema nervoso centrale e il sistema cardiovascolare, provocando disorientamento e confusione) che può mettere in pericolo la vita di chi lo respira o essere la causa di gravi malattie fino a molti anni più tardi.

Di conseguenza, anche misurare separatamente CO e HCN rispetto alla loro soglia di allarme non è sufficiente. Dräger, con un’esperienza di oltre 125 anni nell’ambito della rilevazione gas, ha messo a punto una nuova tecnologia che può segnalare precocemente un pericolo misurando simultaneamente la presenza di entrambe le sostanze. L'allarme viene fatto scattare quando si registra una determinata concentrazione di CO e HCN.

Dräger ha incorporato questa funzione nei rilevatori di gas Dräger X-am 5000 e 5600 dotati di firmware versione 7.0 o successiva.

Dräger. Technology for Life® Dräger è un'azienda leader a livello internazionale nel settore della tecnologia medica e della sicurezza. I nostri prodotti proteggono, sostengono e salvano vite. Fondata nel 1889, Dräger ha raggiunto nel 2017 un volume d'affari a livello mondiale di circa 2,6 miliardi di euro. L'azienda di Lubecca è rappresentata in più di 190 paesi e conta globalmente più di 13.000 dipendenti. Per ulteriori informazioni visitare il sito web www.draeger.com