headernews

Martedì, 16 Giugno 2020 18:24

Change Management e Sostenibilità al centro dei lavori del XVI Convegno Nazionale Assochange

Moira Masper: “Il Change Management è la leva per realizzare interventi concreti volti ad assicurare maggiore sostenibilità al futuro delle imprese”  

Milano, 16 giugno 2020 -- ”Il Change Management è la leva per assicurare la messa a terra consapevole di obiettivi sostenibili, puntando soprattutto alla loro effettiva realizzazione concreta”. Con queste parole Moira Masper, presidente di Assochange, ha aperto i lavori del XVI Convegno dell’Associazione per il Change Management in Italia, che ha avuto luogo on line - con il supporto tecnico e organizzativo di Avanade Italy e Impact, entrambe aziende socie – dal titolo “Verso una Nuova Sostenibilità: il Change Management per la costruzione di un futuro sostenibile”. Tra Change Management e sostenibilità, infatti c’è un forte legame, soprattutto in questo periodo, in cui si parla tanto di ripartenza dell’economia ma anche di un nuovo atteggiamento delle aziende nei confronti di scelte destinate a condizionarne il futuro.  

“Si tratta di una realtà caratterizzata da veri e propri dilemmi che le aziende si trovano ad affrontare, spiega Daniele Cantore, vicepresidente Assochange, per sciogliere i quali sono indispensabili riflessione, approfondimento, confronto di esperienze: si devono privilegiare le esigenze delle persone o la necessità di ottenere risultati? Bisogna dare più importanza al profitto o alla tutela dell’ambiente? È più efficace porsi obiettivi di medio o di lungo termine? Quale deve essere il peso degli aspetti finanziari e pre-finanziari sulle scelte strategiche? Occorre prestare più attenzione ai costi o agli investimenti? L’organizzazione deve essere agile o va bene quella classica? Anche considerando le attuali sfide del Paese e l’importanza di utilizzare bene le risorse disponibili e non sprecarle è evidente che siamo di fronte a un bivio storico: parlare del cambiamento o fare il cambiamento. Risolvendo questi dilemmi e concentrandoci sul ‘come’ si fa mettere a terra il valore di risorse e investimenti possiamo fare crescere le persone, le aziende e, in definitiva, il sistema-paese.

Nel corso dei lavori, manager, imprenditori, professionisti, consulenti ed esperti hanno approfondito, analizzato e dibattuto sulle modalità in cui la gestione e il governo del cambiamento nelle organizzazioni possa avere un ruolo importante nella definizione di una strategia e di una gestione improntate alla sostenibilità. Lavoro a distanza, digitalizzazione, outsourcing, incontri in remoto: tutte novità entrate sistematicamente nelle organizzazioni nei mesi della crisi più profonda, ma che attendono ancora di trovare una sistematizzazione e un metodo.  

“Un elemento è emerso con forza come fattore di successo già nei nostri osservatori sul Change Management e come linea guida nelle esperienze positive delle organizzazioni, commenta Moira Masper, ossia la centralità della persona in ogni progetto di cambiamento: il coinvolgimento delle persone, il commitment da parte del management, la valorizzazione del contributo di tutti è unanimemente reputato fondamentale per cambiare e rendere sostenibili le aziende, le organizzazioni e, perché no, il sistema Italia”.

Fondata nel 2003, Assochange è un’associazione di imprese, enti, istituzioni, professionisti e Università, che si propone di essere luogo di incontro, confronto e diffusione di conoscenza sul change management per aiutare le organizzazioni a raggiungere i loro obiettivi di cambiamento.

oooOOOooo

Per informazioni, Ufficio Stampa Assochange Studio Giorgio Vizioli & Associati, corso Vercelli 9 Milano Giorgio Vizioli (3355226110) Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.